Gli effetti negativi del fumo sull´udito

Gli effetti negativi del fumo sull´udito

Il fumo è dannoso anche per l'udito. Un'affermazione che per molti potrà sembrare strana, eppure è proprio così. In base ad uno studio svolto su oltre 50 mila adulti in Giappone e pubblicato sulla rivista Nicotine & Tobacco Research, infatti, il fumo è una delle principali cause della perdita di udito.

La ricerca, condotta da Huanhuan Hu, Ph.D., ricercatore presso il centro nazionale giapponese del Global Health and Medicine, è stata svolta su ben 50.195 persone che sono state monitorate per ben 8 anni. In realtà ottenere i dati è stato più semplice di quanto si possa pensare: i lavoratori giapponesi, infatti, devono fare ogni anno un esame sanitario che comprende anche il test dell'udito. Grazie a questi dati i ricercatori sono riusciti a capire quante persone hanno perso l'udito con il passare degli anni e collegato questi risultati al loro stile di vita. In particolare, tra coloro che non hanno mai fumato, a perdere l'udito ogni anno sono state circa 8 persone su 1000. Dato quasi raddoppiato con i fumatori: in questo caso, infatti, sono ben 15 persone su 1000 ad aver presentato problemi all'udito.
I ricercatori, inoltre, hanno notato che vi è una stratta correlazione tra i problemi uditivi e il numero di sigarette fumate. Quest'ultime, infatti, sembrano avere un vero e proprio effetto distruttivo sull'apparato uditivo in quanto le tossine emanate dalle sigarette finiscono per danneggiare le cellule interne dell'orecchio, aumentando la probabilità di avere un'infiammazione e diminuendo al contempo il flusso di sangue alla coclea. Tra le sostanze notoriamente dannose per l'apparato uditivo, infatti, si annoverano la nicotina e il monossido di carbonio che vanno a ridurre la capacità di assorbire ossigeno, rischiando al contempo di andare a danneggiare la coclea. I primi segni di carenza di ossigeno possono essere ad esempio avvertiti con fischi all'orecchio e difficoltà nel mantenere l'equilibrio. La perdita dell'udito, quindi, sembra essere più frequente nei fumatori e per questo motivo se ancora il proprio apparato uditivo non risulta danneggiato è meglio smettere di fumare.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
I cookie sono piccoli file di testo che possono essere utilizzati dai siti web per rendere più efficiente l'esperienza per l'utente.

La legge afferma che possiamo memorizzare i cookie sul tuo dispositivo se sono strettamente necessari per il funzionamento di questo sito. Per tutti gli altri tipi di cookie ci serve il tuo permesso.

Questo sito utilizza diversi tipi di cookie. Alcuni cookie sono posti da servizi di terzi che compaiono sulle nostre pagine.

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.
I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione che ti trovi
I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.
I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.
I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.